Open house

Un loft che dilata gli spazi fino a farli congiungere in un'idea di dimensione che oltrepassa se stessa

Descrizione

Il loft è la tipologia abitativa residenziale che si sviluppa dalta riconversione di edifici industriali non più utilizzati per la produzione. Si tratta quindi di involucri edilizi praticamente vuoti all'interno, che presentano spazi aperti e unitari e che ricordano grandi magazzini o garage. ln effetti il significato inglese della parola è proprio "ca pannone" o "magazzino", ma ora è diventato sinonimo dell'abitazione più di tendenza, a partire da edifici ex pro duttivi, tramite interventi di recupero; tanto di tendenza che ultimamente edifici ex novo vengono costruiti proprio i con le caratteristiche costruttive det loft autentico. Come abitazione il loft nasce nel dopoguerra negli Stati Uniti e raggiunge la maggiore diffusione in America intorno agli anni '70. Successivamente questa tipologia abitativa si trasferisce in Europa e precisamente in Inghilterra e in Francia, dove inizia timidamente la sua ascesa nel gradimento da parte di studi e atelier inizialmente, che in queste costruzioni ex produttive trasferiscono le loro sedi, finché lo sviluppo dei loft raggiunge anche il gradimento abitativo. ln Italia sono penetrati solo da qualche anno ma sono già molto diffusi e apprezzati. Ma la scelta di realizzare un open space a tutti gli effetti nel cuore di Molfetta in un palazzo del 1950, è di certo innovativa. L'architetto Panunzio è partito proprio dal presupposto di trasformare completamente un semplice appartamento condominiale in un loft da vivere a pieno. Gli spazi si dilatano improvvisamente e ogni ambiente assume arnpio respiro e vista sugli altri; la zona living e la cucina, cuore della socializzazione familiare, diventano il centro della casa e ne ritmano le dimensioni e le linee. La zona notte si distingue solo per una parete rivestita in lastre di alluminio riciclato. Infine l'intervento più importante è rappresentato dall'impianto di climatizzazione, tecnologico ed ecocompatibile che, realizzato con pannelli radianti a soffitto, crea una condizione climatica interna costante e unificata su tutto l'ambiente. Il progetto dell'archi- tetto Panunzio riesce a raccordare moderno e antico in un'ottica di spazio che si oltrepassa per congiungersi con gli altri. ln questo specifico caso il loft diventa una vera e propria interpretazione del vivere per esprimere una contemporaneità in grado di inserirsi anche in luoghi tradizionali e ben definiti dal tempo. Il loft si trasforma in invito esplicito alla socializzazione, quella stessa socializzazione che si respirava in fabbrica tra chi lavorava a stretto contatto; l'identità di uno spazio si realizza solo nella vicinanza a quello adiacente, la luce diventa diffusa mai interrotta e ogni complemento si posiziona naturalmente all'interno dello spazio.

IME Progetti
Progettista:
Architetto Mauro Panunzio
email: info@artechstudio.info
www.artechstudio.info