La Boiserie come scelta architettonica

Descrizione

Nel tumulto delle nostre città in cui si conduce una vita sempre più frenetica, mentre sotto i nostri piedi tutto scorre inesorabilmente, non c’è cosa più desiderabile che fermare il tempo, elevando lo sguardo e dominando il profilo immutabile della città, avvolti e protetti dall’atmosfera ovattata di un luminoso attico nel pieno centro abitato di Corato. All’interno di un edificio degli anni ottanta, nasce il progetto di ristrutturazione dell’appartamento posto all’ultimo piano. L’idea progettuale racchiude in se il concetto di trasparenza, di uso armonioso di colori e materiali naturali, che si rapportano in maniera diretta con il sole, il cielo, la pioggia, la notte. Un’architettura creata da spazi contigui e continui delimitati da schermature trasparenti, che si materializza attraverso l’uso di involucri costituiti da materiali naturali quale il legno. La divisione degli spazi e la divisione tra zona giorno e zona notte è affidata a pareti in legno che in alcuni casi sono contenitive e funzionali in altri servono a separare gli spazi. La scelta progettuale dell’utilizzo diffuso delle boiserie in legno ha una doppia valenza: da un lato far diventare un oggetto normalmente considerato “di servizio” (porte, armadi, contenitori) un vero e proprio elemento di arredo e design, che arreda o scompare a seconda delle esigenze, sempre privilegiando una percezione di continuità e armonia degli spazi; dall’altro lato assume una valenza prevalentemente estetica che dona eleganza ed esclusività al progetto. Gli spazi sono stati pensati per essere funzionali alla quotidianità, ma anche per offrire piacevoli momenti di relax in un’atmosfera sobria e raffinata. L’elemento dominante della casa è l’ampio openspace della zona living che include la cucina, la sala da pranzo e soggiorno con angolo relax e tv. Tale spazio si completa di un’ampia veranda, decentrata nella distribuzione planimetrica, che nei mesi estivi si connette direttamente alla zona pranzo aprendo le grandi vetrate scorrevoli. Le grandi vetrate esaltano la presenza della luce naturale, che insieme a quella artificiale, diventa elemento caratterizzante che gioca un ruolo fondamentale nella percezione degli spazi. Gli scenari luminosi sono studiati per creare scenografie suggestive, esaltando i dettagli dell’architettura e garantisce al tempo stesso l’illuminazione funzionale di ogni ambiente.