Attico Privato

Spazi, forme e colori si intrecciano per dare vita a un luogo coerente e armonioso

Descrizione

I lavori di Luca Spaccavento nascono dal dialogo con i propri clienti, dal rispetto del luogo e della materia. Funzionalità ed eleganza sono alla base di un progetto che deve suscitare emozioni sopratutto in chi lo abita e lo vive. L'articolazione degli spazi, lo studio dei colori e dei materiali, la cura del dettaglio e della luce, sono inoltre fondamentali per una coerenza concettuale necessaria ad una percezione positiva del risultato finale.Luca Spaccavento ha conseguito la Laurea in architettura nel 2006 e nel 2012 ha fondato un proprio studio a Molfetta realizzando uffici, negozi e abitazioni.

La richiesta del committente era avere una casa luminosa e funzionale, una casa in cui riconoscersi e ritrovarsi. Un luogo dove ogni cosa potesse avere un significato dal colore al materiale. Così il progetto è il risultato di una attenta comprensione di bisogni e gusti in cui si ricerca armonia ed equilibrio. La casa prevede due ingressi che danno l'accesso a due zone living diverse per funzione e stile. Se l'uno è tecnico, chiuso e riservato, seppur comunicante con il resto della casa, l'altro, quello principale, è uno spazio modernamente borghese, fluido e direttamente aperto sulla cucina e la zona notte. Ma la continuità degli ambienti non è solo spaziale ma anche cromatica e materica. Un rigato verticale che caratterizza fortemente una parete del salotto e che cela la porta di ingresso, rigira nel disempegno e attraversa dieci metri di corridoio per dare accesso alle stanze da letto e di servizio. Il pavimento è invece stato opportunamente scelto e disegnato perchè assolvesse alla stessa esigenza. Così lastre decorate si alternano a lastre lisce in vari formati, attraversando l'intera casa, segnando i percorsi e collegando gli spazi. Le stesse lastre rigirano sulle pareti dei bagni nello stesso colore e in colore diverso, per dare anche agli ambienti di servizio la stessa lettura di stile e materiale. Persino le luci artificiali, pensate come linee luminose, segnano le direzioni e invitano a fermarsi intorno al tavolo da pranzo della cucina, al divano del salotto e alla libreria del corridoio dove lampade maggiormente decorative ne esaltano la funzione.

IME Progetti
Progettista:
Architetto Luca Spaccavento
email: luca.spaccavento@alice.it